Agronet

Progetto Agronet

Si è svolto Venerdì 30 maggio 2014 presso la Sala convegni del GAL Molise Verso il 2000, Via Monsignor Bologna 15 – Campobasso il Seminario:

 “Export Management: come affrontare i mercati internazionali” a cura di Domenico Del SorboTrade and Export Finance Specialist

 L’obiettivo del seminario è quello di individuare le metodologie più adeguate per strutturare processi di internazionalizzazione. Il seminario sarà focalizzato sia sugli aspetti strategici che tecnici di una operazione commerciale con l’estero.

Programma DEL 30 MAGGIO 2014

 

Avviso pubblico – Progetto di cooperazione transfrontaliero AGRONET

Nell’ambito del Programma di Cooperazione IPA Adriatico 2007-2013 / Progetto di cooperazione transfrontaliero AGRONET
Si organizzano n. 2 interventi di formazione/aggiornamento
Lo sviluppo del settore agroalimentare: internazionalizzazione, reti d’impresa e sistemi di qualità
n. 1 corso base e avanzato a Venezia Mestre  / n. 1 corso base e avanzato a Noventa Padovana (PD)

Progetto AGRONET

“AGRONET”

UNA IMPORTANTE OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI MOLISANE CHE GUARDANO OLTRE I CONFINI NAZIONALI

Il Progetto AGRONET  (Realization of a permanent network of logistics, distribution and services infrastructure in the food industry chain of the Adriatic Area) è realizzato nell’ambito del Programma di Cooperazione Trans-frontaliera IPA Adriatico 2007-2013, e  mira a costituire una rete permanente di infrastrutture logistiche, di distribuzione e servizi per le produzioni agroalimentari nell’area adriatica, con l’obiettivo di sviluppare la cooperazione economica transnazionale.  Avviato nel marzo 2011, AGRONET terminerà nel dicembre 2013.

OBIETTIVI DEL PROGETTO :

  1. rafforzamento della cooperazione nella distribuzione di prodotti agroalimentari, valorizzazione delle piccole e medie imprese e della logistica, con erogazione di:
    • informazioni e stimolo alla cooperazione tra le PMI e le istituzioni;
    • sostegno allo sviluppo imprenditoriale della produzione agroalimentare;
  2. istituzione di una rete permanente delle infrastrutture di distribuzione e dei servizi alle produzioni dei prodotti agroalimentari della zona adriatica (e del Molise) mediante:
    • individuazione  delle strutture di distribuzione e delle infrastrutture locali;
    • attuazione di strategie, misure e progetti transnazionali di sviluppo territoriale nel campo della distribuzione di prodotti agroalimentari, della logistica e delle PMI di riferimento;
    • condivisione di esperienze
  3. individuazione di idonei servizi finanziari per lo sviluppo di strutture di rete e del sistema delle PMI attraverso:
    • adeguati strumenti finanziari per lo sviluppo delle strutture di rete identificate (linee di credito specifiche);
    •   promozione  di joint venture tra i soggetti economici nelle diverse aree o paesi adriatici.
  4. miglioramento delle conoscenze manageriali e finanziarie delle imprese
  5. condivisione e sviluppo di tecnologie innovative; (un comune programma di software di gestione è stato concepito per collegare le varie strutture e il sistema delle PMI e per promuovere gli scambi commerciali).
  6. definizione e sviluppo di un sistema operativo armonizzato che garantisce qualità dei processi, igiene e sicurezza dei prodotti alimentari lungo l’intera filiera di produzione, redazione di linee guida di attuazione della normativa UE applicabili a prodotti e aziende.
  7. definizione di regole condivise per la certificazione di aziende e prodotti
  8. creazione di un portale web per i prodotti e le aziende certificate, come uno strumento per semplificare le connessioni tra prodotti e aziende
  9. promozione della rete, diffusione dei  risultati ottenuti,diffusione delle informazioni in materia di assistenza tecnica nel campo dell’innovazione, per aumentare la competitività delle imprese.
  10. definizione delle condizioni per la costituzione di un gruppo europeo di riferimento per la cooperazione transnazionale (GECT) per la governance nel settore agroalimentare e delle relative piattaforme logistiche.

IL GAL MOLISE VERSO IL 2000  È IL PARTER TECNICO DEL COSIB
Molise Verso il 2000, curerà l’ assistenza tecnica alle attività locali di AGRONET con l’incarico di  realizzare le attività locali e comuni  previste.  Saranno organizzati già dalle prossime settimane specifici incontri con i policy makers, le associazioni, gli imprenditori, per illustrare le opportunità del progetto AGRONET per l’agroindustria molisana.

Le imprese dei settori agroalimentare e logistico, interessate a prender parte alle iniziative del progetto, possono chiedere di partecipare e conoscere le attività progettuali. Entrare nel network di progetto consentirà di far conoscere la propria realtà aziendale in Italia e all’estero e  poter sviluppare, senza costi, rapporti di business con gli altri aderenti al network medesimo.

  Per informazioni contattare: gal2000@aliseo.it;  Tel. 0874/484508

 I PARTNER DEL PROGETTO AGRONET

  • Finest SpA (Friuli Venezia Giulia) – soggetto capofila
  • Consorzio per lo sviluppo industriale della Valle del Biferno (Molise)
  • Regione Puglia
  • AICAI – Camera di Commercio Industria Agricoltura Artigianato di Bari
  • Veneto Agricoltura
  • Informest (Veneto e Friuli Venezia Giulia)
  • Confcooperative – Unione Provinciale di Ravenna (Emilia Romagna)
  • Regional Development Agency of Split-Dalmatia County (Croazia)
  • Ministry of Economy, Trade and Energy (Albania)
  • Foundation of Sustainable Development – OdRaz (Bosnia-Herzegovina)
  • Regional Development Agency of Northern Primorska Nova Gorica (Slovenia)

Molise verso il 2000 partner del progetto Agronet

È iniziata la partnership di Molise verso il 2000 scarl con il progetto Agronet