Autocompostaggio e incentivi fiscali, il risparmio per ridurre l’impatto ambientale: lo staff del Gal Molise a Roma per il progetto Netwap

Lo staff del Gal Molise Verso il 2000, insieme al Comune di Campomarino e Legambiente Molise, ha partecipato oggi all’incontro presso la sede dell’ENEA – Agenzia nazionale a Casaccia di Roma per verificare il tipo di compostiere utilizzabili nell’azione pilota del progetto di cooperazione NETWAP. Finanziato con i fondi del Programma Europeo Italia Croazia 2014/2020, l’iniziativa vuole promuovere l’uso di tecnologie innovative nel settore dei rifiuti per migliorare la protezione ambientale.
Nel dettaglio a Roma oggi si è discusso della promozione dell’autocompostaggio attraverso incentivi fiscali. Uno strumento che può portare ad un risparmio economico e a ridurre l’impatto ambientale derivante dalla produzione di rifiuti organici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *